Get Adobe Flash player
Barefoot

A piedi nudi

E’ domenica ed é estate. C’é il sole, un giorno perfetto per andare al parco e passare una tranquilla giornata in famiglia. L’idea ci è venuta un pochino tarde ( già quasi le 11 del mattino). Allora, che cosa portiamo da mangiare? la cosa più veloce da fare con gli ingredienti disponibili nel frigo era una pasta fredda. Poi mi piace che la mia “Piccola Regina” mangi verdura e proteine, quindi qualcos’altro dovevo preparare. Ecco! pollo e zucchine! tutti tagliati a cubetti piccoli in modo che sia veloce la cottura e facile di mangiare e poi si abbina bene con la pasta al pesto. In 30 minuti era tutto pronto ed imballato nei contenitori di plastica da usare anche come piatti. Per il pranzo picnic: Forchette, frutta, crackers, bicchieri di plastica pieghevoli,  una bottiglia d’acqua e tovaglia. Per lo svago e riposino: Una tenda, due asciugamani. Per la mia “Piccola Regina”: una palla e bolle di sapone. Il tutto racchiuso in uno zaino. Bici pronte e via!. Dopo pochi chilometri di pedalate abbiamo raggiunto il parco e abbiamo trovato un luogo piacevole sotto un enorme albero. Ci siamo tolti le scarpe, aperto la tenda e aparecchiato per terra, abbiamo mangiato e ci siamo rilassati. Inutile dire che non solo noi abbiamo avuto l’idea del picnic, ma il parco è grande abbastanza per accogliere molte famiglie e comunque avere spazio per conservare la privacy. Io non dico che sia stato un “picnic perfetto” solo perché non ero pronta con il cibo che avrei voluto portare, non c’era il cesto di paglia e la nostra tovaglia non era a scacchi bianco e rosso come ci fanno vedere in Tv o nelle pubblicità, ma chissenefrega. E’ stata una splendida domenica per tanti motivi: eravamo a piedi nudi sull’erba, la mia bimba era così contenta con la sua prima esperienza di picnic. Ha imitato tutto quello che facevamo noi, seduta a gambe incrociate,ha mangiato cercando di avere il suo piatto sospeso con una mano e con l’altra prendeva la pasta con la forchetta (non è un compito facile!).  Sentirla ridere e fare delle  capriole insieme, vederla ammirare  le foglie ed i fiori dondolarsi con la brezza leggera, vederla inseguire alcune farfalle e osservare alcune formiche, sentire il canto e il cinguettio di alcuni uccellini. Ammirare la mia piccola alla scoperta della natura è stato sufficiente per nominare la mia domenica “Una meravivgliosa domenica in famiglia”.

Tutto quanto abbiamo portato è stato riportato a casa perchè soltanto la bottiglietta di plastica d’acqua era da buttare via ed è stata lasciata nell’apposita pattumiera differenziata disponibile nel parco.

Picnic day

Picnic day

Lascia un commento

iwillbegreen