Get Adobe Flash player
pannolino lavabile per adulto

pannolino lavabile per adulto

Questo post mi tocca molto e ho voluto condividerlo con voi perché a volte non ci pensiano a meno di essere coinvolti. Se seguite il mio blog noterete che amo e promuovo l’uso dei pannolini lavabili per bambini e un giorno ho fatto un commento in facebook sui pannolini lavabili per adulti, “quando saremo anziani e ne avremo bisogno, useremo i lavabili?”. Mi è venuto in mente quando facevo la coda all’ASL per aggiornare alcuni documenti e davanti me c’erano alcui anziani che facevano la richiesta di assistenza per i pannoloni usa e getta. Così ho pensato: “accidenti, questi pannolini monouso per l’incontinenza sono più grandi, in modo che inquineranno di più e chissà per quanto tempo gli anziani li utilizeranno”. Perché scrivo questo post? perché, per ironia della vita sono tornata al mio paese, portando nel mio bagaglio alcuni pannolini lavabili per il mio nipotino, ma lo scopo del mio viaggio era trovare la mia sorellina, farle visita perché avevo ricevuto la brutta notizia che lei era in ospedale nel reparto di rianimazione, poi passando i giorni ho saputo che lei era in coma ed è ancora in coma, sta migliorando lentamente con l’aiuto di Dio. Come lei ci sono altre molte persone e io non so come funzionano le cose in ogni paese, ma in Colombia i pannolini li devono portare i familiari perchè non sono provvisti dall’ospedale. Ho digerito questo quando sono andata al supermercato a comprare una confezione di pannolini usa e getta per adulti, la confezione è grande, ma all’interno vi sono solo 10 o 12 pezzi e il loro costo è estremamente elevato. Quindi, mentre le persone si trovano in ospedale e in particolare nel reparto di terapia intensiva i pannolini usa e getta si debbono utilizzare, ma cosa succede se vengono dimessi e sono ancora in coma, oppure dimessi e ancora soffrono di incontinenza. Molte domande e pensieri mi sono passati per la testa in frazioni di secondi … “Cerco pannolini lavabili per mia sorella?” Io non voglio, perché spero e voglio che si svegli presto. Come sono assistite le persone che i loro parenti non possono permettersi di acquistare una confezione di pannolini usa e getta? Gli ospedali possono fornire i pannolini lavabili? Se qualcuno ha le risposte, se qualcuno legge questo post e ha sperimentato questo o vogliono dare un contributo per arricchire questo post, vi prego di lasciare un commento …

Una risposta a Pannolini lavabili per adulti

  • Rachele scrive:

    Ciao! Mi spiace tanto per tua sorella. Spero che nel frattempo si sia risvegliata e che tutto sia andato per il meglio….
    Il pannolino della foto è una tipologia che trovi nel mio negozio on line (non so se la foto l’hai presa da lì)… comunque ce ne sono di due tipi: per il giorno e per la notte. La differenza fra i due è solo una questione di assorbenza. Quello della foto è di tipo FITTED e quindi necessitano di una mutandina impermeabile, poi ci sono anche i poket con la tasca posteriore per l’inserimento degli inserti assorbenti.

    Non credo sia possibile che gli ospedali possano fornire i pannolini lavabili… tutto deve essere ben sterilizzato (lenzuola, federe ecc…) e di conseguenza anche i pannolini dovrebbero essere lavati a temperature elevatissime cosa che non si può fare. Ok i 60° che igenizzanzo anche (uccidendo i batteri) ma credo che negli ospedali si superino i 90°…

    Ma ognuno di noi a casa può fare la Sua parte sia a livello ambientale che a livello economico. (per se stessi e per lo stato). Capisco che a molti i pannolini vengono “passati gratuitamente” (che poi alla fine non sono gratuiti ma incidono sul bilancio familiare di ogni singola famiglia italiana) e che quindi non vedono un’effettiva uscita di denaro dalle proprie tasche… ma questo non dovrebbe essere l’unico motivo per chiudere gli occhi e continuare ad usarli.

    I lavabili esistono e sicuramente usarli aiuterebbe a produrre meno rifiuti e a risparmiare tanti soldini allo stato e a tutti noi. E’ questione di una/due lavatrici in più… che equivale al tempo che si perde per andare al supermercato a comprarli, tornare a casa, uscire e buttarli nel bidone.

    Per qualsiasi informazione supplementare potete contattarmi!
    http://www.universoecologico.it

Lascia un commento

iwillbegreen