Get Adobe Flash player
San Valentino

San Valentino

San Valentino a febbraio è stato per me una festività “acquisita”. Non perché nel mio paese d’origine, Colombia, non ci sia una data da festeggiare per gli innamorati. Forse siamo l’unico paese di latinoamerica che festeggia San Velentino a settembre. Per noi non è solo un giorno per gli innamorati ma anche per l’amicizia. Si chiama il giorno “dell’amore e l’amicizia” ( Dia del amor y la amistad) e fin da piccoli a scuola si gioca a scambiare pensierini e dolcetti con i compagni di nascosto una settimana prima finché arriva il giorno e si danno i regali veri ai nostri amici più cari. Questa tradizione si porta avanti e in un’azienda dove si da molta importanza alle relazioni fra i colleghi e capi si gioca lo stesso. Crescendo questo giorno diventa speciale e si comparte con il fidanzato/fidanzata  e anche con gli amici, quindi se qualcuno è da solo non ha motivi per detestare questa data perché ci sarà sempre un amico per trascorrere la serata. I regali più apprezzati da una donna latinoamericana in questo giorno sono i fiori e anche se forse credete che sia roba di “telenovelas” amiamo anche le serenate ( immaginate al trio di Mariachis o anche cantanti di vallenatos) che ti cantano di sera. Meglio se il gruppo è improvvisato e chi ti sveglia è il tuo compagno in compagnia di suoi amici intonando alcuna vostra canzone.

L’importante di questo giorno, sia a febbraio o settembre  è di non lasciarsi scappare il dire alla persona che vuoi bene un “Ti amo”, “Ti voglio bene”, “Ti penso” e approfittare e contattare un tuo caro amico e ringraziare per l’amicizia.

Una risposta a San Valentino

  • rossella scrive:

    hai ragione, mai perdere di vista l’essenziale.
    e si sa, l’essenziale è spesso invisibile agli occhi 😉

    non amo san valentino, ma almeno è una scusa per uscire soli soletti senza bimbi e riassaporare la bellezza della coppia!

    bacioni

Lascia un commento

iwillbegreen