Get Adobe Flash player
car sharing

car sharing

Venerdì scorso sono uscita per la prima volta con il gruppo di mamme della scuola materna per una pizzata. Il punto ritrovo era davanti la scuola e il ristorante pizzeria era ubicato sempre nel nostro paesino. Con google ho curiosato la via dove si trovava la pizzeria perché è di nuova apertura e volevo sapere quanto lontano fosse da casa. Visto che non era molto lontano sono partita a piedi lasciando la macchina e bici a casa. Alla fine ho pensato che se ci spostava in macchina qualcuna mi avrebbe dato un passaggio, e così è stato. Con sorpresa ho notato che quasi tutte le mamme erano in macchina (solo due eravamo a piedi). Sembrava un matrimonio per quanto lunga era la coda di macchina, con la differenza che  su ciascuna macchina non c’era una coppia o una famiglia e la distanza fra luogo di ritrovo e destino davvero breve. Eravamo in 3 le mamme new entry, le altre si conoscevano già da un anno. Quindi il discorso condivisione macchina poteva essere affrontato a priori. Forse c’è stata mancanza nell’organizzazione, forse non si collega lo spostamento in macchina e inquinamento anche se s’accende per poco, forse non c’è l’abitudine di condividere l’auto quando si esce in gruppo. Il passaggio l’ho trovato sia all’andata che al ritorno, quindi io avrei lasciato un paio di macchine ferme nel punto di partenza e avrei organizzato dei gruppi in modo che siano poche le macchine a mettersi in moto. Darò i miei suggerimenti per la prossima!.

Una risposta a Pizzata e car sharing

  • Marta scrive:

    È vero… non c’è proprio la mentalità che permette di accordarsi prima su queste cose, e la conseguenza è che tutti i giorni sulle strade e sulle autostrade si vedono file lunghissime di macchine in coda, tutte semi-vuote!!!
    La tua esperienza della pizzata è applicabile anche su scala più larga: pensa a tutti quelli che al mattino vanno in ufficio in auto, e quante persone potrebbero accordarsi per andarci insieme, riducendo cosí sia il traffico che l’inquinamento!!!
    Esistono alcuni siti che permettono di mettersi in contatto con chi offre e chi cerca un passaggio, a me è capitato di usare http://www.carpooling.it per andare in vacanza, ad esempio… è stata una bella esperienza!
    Non viaggio molto in auto ma quando mi capita metterò sicuramente sul sito il mio passaggio!

Lascia un commento

iwillbegreen