Get Adobe Flash player
Risprmiare soldi

Risparmio

Con il nuovo anno dovremmo far fronte all’incremento delle spese per il gas e la luce e la benzina che sale alle stelle. Questo rende ancora più difficile arrivare alla fine del mese. Per fare fronte alla crisi e risparmiare ci conviene adottare lo stile di vita in decrescita felice. Con alcuni piccoli accorgimenti potremmo risparmiare dei soldi e possiamo renderci conto del risparmio quasi che immediatamente. Ecco alcuni tips per risparmiare soldi e far fronte al carovita:
1. Per ridurre la bolletta della luce : oltre i tips che avevo suggerito in precedenza, che ci hanno permesso di mantenere la bolletta sotto i 40 Euro. A livello di tecnologia i nuovi telefoni smartphone con tutte le applicazioni che hanno fanno scaricare la batteria in un attimo e ci troviamo a dover mettere sotto carica tutti i giorni il cellulare. Un modo per far durare di più la batteria è non lasciare tutte le applicazioni aperte e impostare come salvaschermo un’immagine fissa.
– Lavatrice: i nuovi detersivi sono già attivi a temperature basse, che ci permette di impostare il ciclo a 30 e 40 gradi.

2. Per ridurre la bolletta del gas:
– sotto la doccia stare il tempo indispensabile chiudendo e aprendo il grifo all’occorrenza
– I fornelli: un modo per risparmiare il gas è pianificando i piatti che cucineremo nella settimana. Cucinando la pasta e il riso per diversi giorni nelle porzioni che realmente saranno consumate. Per chi adora il riso e la pasta al dente si può semi cuocerla e suddividerla in frigo in contenitori per poi prelevare le porzioni del giorno ultimando la cottura con il nostro sugo o verdure predilette.
– Leggere la bolletta e e comunicare il consumo reale che segnala il contatore entro la data stipulata dall’azienda che eroga il servizio per evitare che l’importo da pagare sia stimato e trovarci con sorprese al momento del conguaglio.

3. Evitare lo spreco di cibo:comprare le verdure nelle quantità che saranno consumate oppure dedicate alcuni minuti una volta fatta la spesa per surgelarle già tagliate. Se avanza del cibo, pensare subito come impiegarlo il giorno dopo.

4. Mangiare in modo intelligente: : le scelte di cibo che facciamo fanno la differenza. Ridurre il consumo della carne, la quale può essere sostituita con i grani, il seitan, il muscolo di grano. Il formaggio può essere sostituito a tavola con il gomasio.

5. Pausa pranzo: Cercare di portarsi il pranzo da casa all’ufficio al meno tre volte a settimana. Se l’azienda per cui si lavora Vi vantaggia con i ticket restaurant o buoni pasto ci sono diversi supermercati che li accettano per pagare parzialmente o totalmente la spesa. Ogni supermercato ha le sue regole. Il Billa e il Conad li accetta, anche se non sei tesserato, solo per il reparto alimenti. Alcuni supermercati come Sigma se si è tesserato si può pagare metà della spesa con i buoni pasto.

6. Al supermercato: Portare sempre dietro una shopping bag, così non devi sborsare i 10/14 centessimi alla cassa del supermercato per il sacchettino biodegradabile che non regge la spesa. Sosteniamo il Made in Italy, meglio dare preferenza ai prodotti fabbricati nel nostro paese.

7. Fai da te: colazione a casa con torte, pane o biscotti fatti da noi. Imparare a fare gli orli dei pantaloni, attaccare bottoni, fare rammendi.

Vivere la vita con semplicità seguendo una decrescita felice ; ) .

Lascia un commento

iwillbegreen