Get Adobe Flash player

merenda time!

All’ora di scegliere le merendine per la mia piccola, se lei mi accompagna, diventa quasi sempre un’ocassione per ricordarLe che non è la confezione quello che la fa crescere ma il contenuto, che si tratta di un semplice involucro. Ultimamente nei supermercati si pagano di più le cose solo perché compaiono le figurine di Hello Kitty, I puffi e non so che altro personaggio sulle confezioni che cercano d’attirare i bambini. Cerco di dare alla mia piccola merendine sane e non bombe di zucchero e componenti artificiale perciò mi soffermo di più sugli scaffali se mi capita di prenderli nel supermercato e assaggio per prima i prodotti. Ultimamente il babbo ha portato a casa dei frullati pronti o latte cacao in tetra-pack e purtroppo le confezioni sono rimaste aperte perché rifiutate: “troppo dolci”, parole della mia piccola!. E si purtroppo aveva ragione. Poiché era un dispiacere buttarli via ho usato la metà per frullarle col latte. Consiglio ai genitori di leggere le etichette dei componenti e assaggiare prima le merendine che “facilitano” la nostra vista ma che potrebbero portare ai nostri bimbi a soffrire d’obesità. Inoltre se i bambini hanno più indipendenza e si comprano la merenda con la paghetta e meglio starli dietro e insegnarli cosa scegliere e mangiare.

Lascia un commento

iwillbegreen