Get Adobe Flash player
salviettina e barattolo

salviettina e barattolo

Utilizzando la coppetta mestruale si cercano dei modi di facilitare il momento del ricambio (svuotamento) quando si è fuori casa. Capita poco di trovarci in situazioni di dover farlo perché in base al nostro ciclo possiamo stare fino 8 ore senza svuotarla. Ma se c’è bisogno e siete neo-incoppettate oppure non ci avevate pensato, una dritta condivisa in facebook da coppetta-mestruale.it funziona molto bene e l’ho adottata volentieri anch’io : salviettina intima bio + barattolino mini + poca acqua potabile. Per utilizzare le salviettine adatte alla nostra coppetta bisogna stare attente e cercare quelle fatte con componenti naturali, senza parabeni, senza PEG ne altri prodotti chimici che possono danneggiare la coppetta ed inquinare l’ambiente. In commercio ci sono due novità di salviettine intime: Fria Intima Bio che sono anche biodegradabili ( si può gettare nel water ,1 salviettina però) reperibili in alcuni supermercati e le salviettine della Organyc ( che ho conosciuto grazie a Michela durante la fiera Fa la cosa Giusta a Milano) e che si trovano in erboristerie. Un piccolo barattolino di plastica con chiusura a vite può contenere 2 salviettine , mantengono molto bene l’umidità della salviettina e occupano poco spazio nella nostra borsetta.

salvettina intima organyc

Salviettina Fria Intima Bio

Salviettina Fria Intima Bio

Con questo metodo ci allontaniamo dell’acquisto di salviette a monodose che costano di più e ovviamente consumano più risorse per via dell’incarto di ogni singola confezione. Il plus del risparmio sarebbe tagliare in due la salviettina e così dentro il contenitore ne avremmo 4 salviette. Ricordatevi però che anche se la coppetta è pulita con queste salviette è meglio darle una sciacquata per non lasciare su nessun tipo di residuo a contatto con la nostra mucosa.

Lascia un commento

iwillbegreen