Get Adobe Flash player

Food

frutta-e-verdura-per-bimbiFrutta e verdura beneficiano i  bambini in molti modi, tra cui una migliore nutrizione, una diminuzione del rischio di obesità e migliore rendimento scolastico, ma la maggior parte dei bambini purtroppo non ricevono le cinque o più porzioni di frutta e verdura consigliata al giorno. Se i bambini non sono abituati a mangiarla e non vedono l’esempio in casa (da noi genitori) si potrebbe far più fatica ad introdurla nel loro menù giornaliero.

Fra i benefici che apportano frutta e verdura ci sono:

-Migliore nutrizione :  loro corpi in crescita necessitano di una buona alimentazione, e frutta e verdura contengono un gran numero di vitamine, minerali e altri composti salutari. Gli agrumi e le fragole aiutano al sistema immunitario con la vitamina C, le carote sono ricche di vitamina A (importante per la vista) e gli spinaci sono una buona fonte di ferro, un minerale che aiuta a prevenire l’anemia.

-Diminuzione dell’obesità: Frutta e verdura sono ricchi di fibre, ma a basso contenuto di grassi e calorie. Incoraggiare i bambini a mangiare frutta e verdura al posto di snack zuccherati e cibo pieno di grassi può aiutare i bambini ad evitare l’obesità.

-Digestione in salute: Gli alimenti ricchi di fibre, come frutta e verdura, contribuiscono alla corretta funzione del sistema digestivo. La stitichezza nei bambini, secondo l’American Academy of Pediatrics, può spesso essere alleviata  mangiando più alimenti ad alto contenuto di fibre come prugne, albicocche, susine, piselli, fagioli e broccoli.  La fibra passa attraverso il sistema digestivo, assorbe l’acqua e si espande, che innesca i movimenti intestinali regolari e allevia la costipazione.

Continua a leggere

Burger seitan e tofu

Burger seitan

Per la mia felicità il Carrefour, supermercato vicino a casa mia, oltre il tofu ha introdotto più prodotti  Bio di pronta cottura a buoni prezzi. Ho acquistato tutta la gamma per assagiarli e devo dire che sono ottimi. Ho iniziato con gli hamburger di tofu e spinaci. Si possono far dorare in padella o microonde. Le istruzioni indicano di aggiungere dell’olio d’oliva, ma quello che porta nel sacchetto é già abbastanza (con un pennello si può utilizzare quello). Non nascondo che l’aspetto degli burgers verdi e non appannate mi ha fatto dubitare se mia piccola figlia l’avesse mangiato, e invece molto gradite!.
Continua a leggere

zuppa-miso

zuppa-miso

Durante le festività tendiamo a mangiare di più di quello che il nostro corpo riesce a smaltire nella giornata ed alla sera o alla fine delle festività ci sentiamo appesantiti. Un modo per disintossicare il nostro corpo, rivitalizzarci e pulire il nostro fegato é facendoci una minestra o zuppa di miso. Il miso (un fermentato della soia) è ricco di enzimi che fanno bene alla flora intestinale, contiene vitamine del gruppo B, sali minerali e proteine. Il miso abbinato all’alga wakame sono un toccasana per la nostra salute. Introducendo questi due ingredienti Nipponici nella nostra dieta aiutiamo a difendere il nostro corpo dagli effetti dell’inquinamento, dello stress e degli eccessi alimentari. Continua a leggere

Biscotti natalizi

Biscotti natalizi

Siamo già a Novembre e per chi fa i regalini fai da te ha già iniziato a sfornare idee, ricercare materiale riciclato e acquistare l’indispensabile per fare tutto con calma.Infine si sa, con i regali fai da te stai dando qualcosa in più: il tuo tempo dedicato e qualcosa di unico fatto con amore e con le tue mani. L’anno scorso mi sono improvvisata pasticciera e ho fatto le due torte che so fare meglio con ingredienti biologici confezionate ad hoc con vaschette riciclate decorate con  motivi natalizie ed etichettate con gli ingredienti per tutti i nostri amici. Quest’anno invece ho deciso di iscrivermi ad un laboratorio di cake design per genitore e figlio. Credo che sarà molto divertente e non impegnativo. Potrò imparare qualcosa di nuovo insieme a mia figlia. Il corso “sweet decor”  lo sta organizzando l’agenzia Baby Shower Italy e si terrà a Milano presso il bar The Milk bar il 24 novembre. Continua a leggere

pane-brioches

pane-brioches basso calorie

Seguendo la filosofia del fai da te per ridurre i rifiuti e risparmiare  soldi mi sono data da fare per autoprodurre il mio pane per la colazione. E’ basso in calorie perché al posto dello zucchero ha la stelvia e sono stati sostituiti il latte e il burro con latte di soia e margherina vegetale. Ho potuto fare abbastanza pane per due settimane. Per conservarlo bene una parte l’ho surgelata e ho scongelato le fette necessarie ogni mattina nel microonde ( 30 sec nella modalità per scongelare e 70 sec a 300 gradi). Non perché l’abbia fatto io, ma mi é venuto troppo buono!. Non ho sentito che abbia perso sapore nella settimana che ho dovuto scongelarlo, anzi è una bontà mangiarlo tiepidino. Di seguito gli ingredienti e la ricetta su come fare il pane brioches in casa. Continua a leggere

Risparmio tempo in cucina

Risparmio tempo in cucina

Con l’aiuto di un robot da cucina ho imparato ad ottimizzare il tempo che mi occorreva per fare dei piatti unici ricchi in verdure. Appena fatta la spesa lavo e taglio le verdure che poi surgelo in diversi contenitori in base alla ricetta in forma diverse e porzioni desiderate. Così facendo in pochi minuti posso preparare sughi, pasta e risotti belli colorati perché occorre solo aggiungere le verdure desiderate surgelate durante la cottura. In meno di 5 minuti posso riempire vari contenitori con le verdure mischiate ed averle surgelate per 15 giorni. Non solo risparmio tempo, ma anche energia (non accendo lo robot spesso)  e non produco spazzatura derivata dai sacchetti o cartoni dalle confezioni surgelate. Continua a leggere

Healthy child

Healthy child

Questo video è un chiamato per tutti i genitori e futuri genitori. Perché solo noi possiamo fare scelte consapevoli per il bene di nostri figli. Qui non si tratta di “ecologia” ne di trattare di convincere qualcuno di unirsi alla filosofia di  vita “downshifting”. Molte persone che  mi sentono parlare utilizzando queste due parole  mi guardano come se fosse “pazza” o “tirchia”. Si tratta di fermarci un po’ a pensare che la corsa, la voglia di “semplicità” sta rovinando la vita dei nostri piccoli senza accorgercene. Purtroppo il video è Inglese, ma sotto vi lascio la traduzione: Continua a leggere

merenda time!

All’ora di scegliere le merendine per la mia piccola, se lei mi accompagna, diventa quasi sempre un’ocassione per ricordarLe che non è la confezione quello che la fa crescere ma il contenuto, che si tratta di un semplice involucro. Ultimamente nei supermercati si pagano di più le cose solo perché compaiono le figurine di Hello Kitty, I puffi e non so che altro personaggio sulle confezioni che cercano d’attirare i bambini. Cerco di dare alla mia piccola merendine sane e non bombe di zucchero e componenti artificiale perciò mi soffermo di più sugli scaffali se mi capita di prenderli nel supermercato e assaggio per prima i prodotti. Ultimamente il babbo ha portato a casa dei frullati pronti o latte cacao in tetra-pack e purtroppo le confezioni sono rimaste aperte perché rifiutate: “troppo dolci”, parole della mia piccola!. E si purtroppo aveva ragione. Poiché era un dispiacere buttarli via ho usato la metà per frullarle col latte. Continua a leggere

iwillbegreen