coppetta mestruale

Coppetta mestruale: igienica e sicura. Confermano gli studi.

Bellezza e salute, Vari
Luglio, 22 2019

La coppetta mestruale si dimostra un prodotto affidabile ed efficace per gestire le mestruazioni.  Lo dimostra l’analisi pubblicato da The Lancet nei giorni scorsi, che ha revisionato 43 ricerche internazionali su più di 3.300 donne , e dal quale non solo si conferma la sua sicurezza e quanto sia aprezzata dagli utenti a livello Internazionale, ma il suo rispetto per la flora batterica.

Infatti i risultati dell’analisi mostrano che non c’è alcun aumento del rischio di infezioni usando la coppetta mestruale rispetto agli altri metodi.

Le coppette mestruali sono realizzate in silicone, elastomero termoplastico o in  gomma e sono a forma di campana o tipo diaframma, vanno inserite nella vagina per raccogliere il sangue mestruale. Si svuotano periodicamente (da 4 a 12 ore) poi si debbono pulire e reinserire. Un procedimento che scoraggia a molti ad utilizzarle.

I principali timori e perplessità che riguardano al suo utilizzo sono il dolore, l’effettiva efficacia , eventuali perdite e reazioni allergiche. Gli studi menziono solo alcune marche, ovviamente citando di più quelle che sono nel mercato da più di 10 anni come Divacup, Mooncup. Al giorno di oggi sono molte le marche che vengono prodotte, e nostro consiglio principale per ovviare ai principali timori è di fare una scelta consapevole acquistandola in base alle proprie caratteristiche.

Dal mio piccolo e come utilizzatrice da più di 10 anni posso dire che : Una coppetta mestruale non da fastidio, non crea perdite, non rimane incastrata se va scelta in base ai propi parametri. Esistono in diverse misure: dalle Mini o XS per adolescenti, fino Xl. Principalmente bisogna sceglierla in base all’altezza della cervice durante le mestruazioni e poi considerare la morbidezza in base allo stato del pavimento pelvico. Se siete allergiche al silicone medicale (allergia rara), potete sceglierla in elastomero termoplastico, che ugualmente è di grado medicale.

Ultimi Articoli: