Get Adobe Flash player

Baby – children

tips, articles, clothing for growing your baby in green style, activities for children

Cosmesi bimbi

Cosmesi bimbi

Oggi va di moda la parola “bio” e purtroppo nascono gli eco-furbi. Se un cosmetico dice che contiene Aloe o camomilla biologica non vuol dire che tutto il prodotto lo sia. E’ molto importante non lasciarsi ingannare da prodotti che vogliono spacciarsi per “naturali” o meno “cattivi” perché mettono in parole grosse i “senza”. Verificate per primo se il prodotto è certificato da alcun ente quali Icea, Aiab,Ccpb, Socert, Bioagricert, ecc. Poi imparate a leggere le etichette controllando se ci sono ingredienti cattivi  e non desiderati (consultate  www.biodizionario.it). Un esempio facile di come fare le scelte ed stare attenti Ve lo riporto qui di seguito. Sono alla ricerca di uno shampoo per la mia piccolina e nelle erboristerie non ho trovato ancora uno buono, solo i soliti bagno-shampoo. Ho guardato nei supermercati perché alcune linee le stanno già distribuendo a prezzi buoni (vedi Esselunga) però l’unico shampoo che mi sembrava non molto convenzionale era quello che ho fotografato. Riporta “Senza paraffina”, “Senza coloranti” e si presenta in confezione di colore verde che richiama la natura, ma vediamo nell’etichetta cosa ha: Continua a leggere

giochi all'aperto

giochi all'aperto

Questo pomeriggio, un tipico pomeriggio afoso si é trasformato nel parco in due gradevoli ore di divertimento per me, mia figlia e molte altre bambine. Ho pensato in creare delle barchette con delle vaschette di polistirolo e delle confezioni di plastica per le uova. Avevano delle bandierine fatte con un bastoncino di legno per spiedini e carta. Le abbiamo dipinte un po’ e asciugate col phone. Una volta finite abbiamo scelto le mini figurine che avrebbero fatto il giro in barca. Arrivate al parco ci siamo recate alla zona dove c’è una piccola fontanella ad altezza terra piena di sassolini con dei sassi grossi in torno dove ci si può sedere. Questa zona è molto rilassante e sempre all’ombra per via di tutti gli alberi attorno, ma la fontana diciamo la verità è un po’ la fontana dei cani e piccioni e solo vengono usate alcune panchine pulite  e purtroppo anche se una zona molto fresca sono poche le volte che si vedono bambini giocare vicino. Appena tirate fuori le barchette è nata la curiosità in altre bimbe più grandicelle che sono rimaste affascinate dal semplice gioco. Continua a leggere

merenda time!

All’ora di scegliere le merendine per la mia piccola, se lei mi accompagna, diventa quasi sempre un’ocassione per ricordarLe che non è la confezione quello che la fa crescere ma il contenuto, che si tratta di un semplice involucro. Ultimamente nei supermercati si pagano di più le cose solo perché compaiono le figurine di Hello Kitty, I puffi e non so che altro personaggio sulle confezioni che cercano d’attirare i bambini. Cerco di dare alla mia piccola merendine sane e non bombe di zucchero e componenti artificiale perciò mi soffermo di più sugli scaffali se mi capita di prenderli nel supermercato e assaggio per prima i prodotti. Ultimamente il babbo ha portato a casa dei frullati pronti o latte cacao in tetra-pack e purtroppo le confezioni sono rimaste aperte perché rifiutate: “troppo dolci”, parole della mia piccola!. E si purtroppo aveva ragione. Poiché era un dispiacere buttarli via ho usato la metà per frullarle col latte. Continua a leggere

Insegnare una vita sostenibile

Insegnare una vita sostenibile

I nostri bimbi non sono mai piccoli per imparare a vivere una vita più ecologica, più amica dell’ambiente perché loro ripetono nostri gesti e ricordano nostre parole. Questi sono alcuni suggerimenti per far in modo di farli crescere avendo cura dell’ambiente:
– Insegnale a spegnere le luci e chiedi il suo aiuto quando le vedi accese in casa.
– Ricordale di chiudere l’acqua mentre si lava i denti.
– Trascorrete del tempo con loro fuori casa a giocare e lontano da dispositivi elettronici che utilizzano e sprecano energia.
– Merendine, biscotti ecc acquistateli in sacchetti e non monoporzioni, e poi fate le porzioni individuali da portate a spasso dentro contenitori riutilizzabili.
– Portate un bicchierino o borraccia con dell’acqua invece d’acquistare la mini bottiglietta dell’acqua. Continua a leggere

Bici bus

Bici bus

Per combattere l’inquinamento molti comuni Italiani promuovono il pedo-bus: bimbi a scuola camminando. Non solo i genitori risparmiano benzina e stress per non trovare parcheggio disponibile, ma anche i bambini si muovono un pochino e fanno il percorso per arrivare a scuola insieme i loro compagni. In Olanda, Belgio e Germania sta prendendo piede l’iniziativa Bici- bus: si va a scuola pedalando!. Continua a leggere

Bagno alla calendula

Bagno alla calendula

Arriva la primavera ed scoppia la varicella!. Qui in casa abbiamo la piccola piena di puntini ed è meglio che l’abbia avuto adesso e non come me ai 25 anni (che roba brutta!). Non parlo dei sintomi perché ormai basta digitare su internet perché vengano diversi siti, ma qui vi lascio un link molto di pianetamamma.

Il talco l’ha sconsigliato la pediatra, per via delle inalazioni ma anche perché indurisce le croste e cadendo incidentalmente prima del dovuto rimangono dei segni sulla pelle.

Continua a leggere

Badz Maru e MymelodyPer gli amanti dei personaggi della Sanrio, l’anno scorso ho fatto il vestito in pannolenci di Batz Maru. Batz Maru é il pinguino dispettoso amico di Hello Kitty e My melody. Per fare il vestito occorre il pannolenci in tre colori: nero, giallo e bianco, forbici, filo e ago.
Come fare il cappello di Batz Maru:
Si prende la misura della testa o di un cappellino già esistente e si copiano sul pannolenci nero. Si ritagliano dei cerchi in bianco e nero per creare gli occhi ed un triangolo che farà da becco. Continua a leggere

trucco bimbo naturale

trucco bimbi

Il truccarsi fa molto divertire ai bambini e ho notato che va anche di moda farlo per divertimento durante le feste di compleanno. Purtroppo non tutti i trucchi sono naturali, anzi molti di loro sono pieni di parabeni. Perché esporre la pelle dei piccoli quando possiamo farli con ingredienti alla mano?. Per Halloween ho fatto questa miscela ed il trucco è riuscito bene senza causare pruriti alla mia piccola ne alle sue amiche:
– Crema corpo Biologica( io ho usato la  Natyr)
– Maizena o amido di mais ( si  trova nel supermercato)
– Gocce di colorante per alimenti ( ho usato il colore verde). Continua a leggere

iwillbegreen