Get Adobe Flash player

coppetta mestruale

Meluna - coppetta mestruale

Meluna - coppetta mestruale

Non sto a dire che questo post è solo per donne, perché parlando con varie ragazze che usano la coppetta ho scoperto che molte di loro hanno saputo della sua esistenza grazie ai loro compagni. Se è la prima volta che sentite la parola “coppetta mestruale”  e non sapete cosa sia, si tratta di una coppa contenitore riutilizzabile che raccoglie il sangue mestruale anziché assorbirlo, Vi permette risparmiare soldi e con il suo utilizzo allontanate pruriti, allergie, secchezze  causati per l’uso di tamponi e assorbenti usa e getta. Oggi parlo della coppetta mestruale Meluna , coppetta tedesca in TPE (elastomero termoplastico), che sta diventando molto famosa fra le ragazze per i suoi colori, materiali  e vari tipi di gambo che offre per afferrarla. Mi soffermo a parlare dei colori perché l’azienda tedesca chiaramente spiega che durante la produzione delle coppette Meluna colorate i granuli di TPE  sono mischiati con una minima quantità  (2-4%) di colore. Continua a leggere

La coppetta a Milano city Marathon

La coppetta a Milano city Marathon

La coppetta mestruale ormai non è tanto sconosciuta, anche se non la vediamo in tv su internet troviamo tantissime sostenitrici. Settimana scorsa nella fiera Fa’ la cosa giusta a Milano c’erano presenti molti marchi come Meluna, Mooncup, Naturalmamma, Lunette, Ladycup,ecc (l’anno scorso non c’erano cosi tanti, quindi la domanda c’è!). Io da coppetta addicted o coppettaholic per curiosità sono passata di stand in stand a toccarle tutte! e non perdo l’opportunità di parlare di lei alle mie amiche e ho convinto molte ad utilizzarla. Continua a leggere

RubyCup2012

RubyCup 2012

Questa notizia deve assolutamente girare!. La coppetta mestruale vince nel campo sociale!. Le ragazze della coppetta mestruale  Rubycup si sono portate a casa il Gran premio GSEC di $12.500 per il loro progetto sociale di sviluppo.  Tre studentesse della Copenhagen Business School hanno creato a basso costo la coppetta mestruale Rubycup, in silicone medicale e di lunga durata per combattere il problema ambientale e di stigma sociale che si vive nei paesi in via di sviluppo.
A Veronica D’Souza, direttore generale della Ruby Cup, dice : “Quando abbiamo letto sui  problemi che colpiscono le ragazze nei paesi in via di sviluppo, era qualcosa del tutto nuova per noi. Abbiamo pensato ai problemi legati alla carenza d’acqua pulita per l’igiene così come altri temi importanti. Continua a leggere

copppetta mestruale

copppetta mestruale

Avete già sentito parlare della coppetta mestruale?. Io l’utilizzo da tempo e cerco di farla conoscere a tutte le donne per via dei numerosi vantaggi che  ho riscontrato da quando l’utilizzo. Imbattibile il vantaggio economico!. Per fortuna ci sono sempre più aziende disponibili a produrla e distribuirla a prezzi abbordabili e donne più disponibili a provarla. Da ieri è iniziato un simpatico concorso lanciato su facebook da coppetta-mestruale.it ed è creare una frase per presentare la coppetta. Continua a leggere

tips per risparmiare

Tips per risparmiare

Ho fatto un po’ di conti di come siamo riusciti a cambiare le nostre abitudini in casa alla ricerca di una vita più ecosostenibile, che si è tradotta in una vita più economica. La ricerca di una decrescita felice non è stata molto travolgente e abbiamo avuto dei risultati soddisfacenti. Il mio consiglio per  iniziare è fare dei piccoli cambiamenti incominciando per il modo di comportarci davanti alle spese e fare delle scelte più consapevoli. Qui Vi elenco alcuni cambi che ci hanno permesso di risparmiare delle notevoli cifre l’anno scorso:
1. Ridurre il numero di spostamenti al supermercato: Andiamo solo 1 volta nella settimana con una lista pianificata di quello che occorre in casa per cucinare. Il frequentare il supermercato diverse volte per l’acquisto del latte oppure del pane mi portava inconsapevolmente a comprare altri oggetti o cose di cui non avevo bisogno ( ad esempio cioccolatini, caramelle, snacks, ecc) Continua a leggere

Jack : pochette porta coppette

Jack : pochette porta coppette

Chi mi segue, sa che prima facevo e faccio ancora propaganda alle assorbenti lavabili per diversi motivi che ho già elencato in post precedenti. Dopo anni ho avuto l’occasione di conoscere e provare la coppetta mestruale e me ne sono innamorata!.. per la comodità che offre alla donna durante questi giorni e la facilità del suo utilizzo. Una cosa sentivo che mi mancava però, ed era una pochette che mi permettesse curare e portare con me la mia cara coppetta, in viaggio oppure quando so che il ciclo sta per arrivare e così non essere impreparata. Una pochette discreta, misura mignon e con una chiusura sicura, allo stesso tempo simpatica  e che desse valore alla scelta dell’utilizzo della coppetta o salvaslip lavabili ( i quali trovo anche un’invenzione utilissima per la nostra igiene). Continua a leggere

Coppa Naturalmamma

Coppetta mestruale Naturalmamma

Siamo nella settimana per la riduzione dei rifiuti e per dare voce a questa campagna, grazie alla collaborazione di  coppetta-mestruale, sito e-commerce che offre prodotti ecologici e riutilizzabili per  l’igiene intima della donna, mettiamo in palio la coppa mestruale Naturalmamma, coppetta mestruale in silicone anallergico dal design Italiano.
La coppetta mestruale è un dispositivo che esiste da anni nel  mercato. E’ uscito in contemporanea ai tamponi vaginali usa e getta, ma un po’ per tabù (non era ben visto che la donna esplorasse e toccasse il suo corpo) e un po’ perché dovuto che una sola coppetta mestruale è abbastanza per i nostri cicli durante diversi anni, non c’è stato molto interesse nel commercializzarla. Meno male negli ultimi anni è cresciuta la sensibilizzazione e la donna ad oggi può trovare nel mercato la coppetta mestruale, un’alternativa comoda e validissima agli assorbenti esterni e tamponi usa e getta, i quali possono provocare fastidiose irritazioni soprattutto d’estate e creano una montagna di rifiuti altamente difficili da smaltire. Continua a leggere

Alessia Negri

Alessia - eco eroina

Ho potuto scambiare due chiacchiere con Alessia, una ragazza che vive in provincia di  Alessandria e che dal 2009 ha iniziato il suo percorso verso una vita più eco- compatibile. Alessia così giovane combatte per portare avanti i suoi ideali. Fin da piccola considerava la sua sensibilità il suo tallone d’Achille, ma che ora sta diventando il suo punto di forza. Tutto è iniziato un giorno che cercava dei test su internet e invece le sono uscite come risposte alle sue ricerche articoli che parlavano su test di animali, vivisezione, e una lista di marche da prodotti cosmetici da non comprare perché facevano queste pratiche. Aveva “lasciato perdere” convinta che si trattasse di cose banali, ma dopo 3 giorni le girava ancora in testa quanto aveva letto e ha iniziato a perdere nottate davanti al pc alla ricerca d’informazione sulla crudeltà commessa sugli animali, trovando purtroppo di tutto e di più. Da un giorno all’altro smessi di mangiar carne, e si è accorta che ci cibiamo solo di quella. Continua a leggere

iwillbegreen